Noi Due

11a parte: come dicevo, l'azienda mi spediva da nord a sud per lo stivale, bene, approttiamone ...

Corsa nei prati x Ilse, di li a poco il tempo cambiera' Durante la notte neve e in seguito gelata mette in serie difficolta' i nostri amici che rischiano di scivolare con la mitica 127 Fiat Non potendo correre nei prati Ilse si organizza ed inizia a scivolarci sopra
1980: Capodanno a Sondrio...mancavano i pinguini
preparativi inizio escursione Ilse ed Enzo Siamo quasi in vetta ... ma un incidente ferma il nostro cammino Storta alla caviglia per Ilse che fa ritorno claudicante aggrappata alle mie spalle
Parco nazionale dello Stelvio ... finito in lacrime per Ilse (storta alla caviglia) e ritorno aggrappata alle mie spalle
Ilse, vista verso il ghiacciaio (siamo in agosto) giovane stambecco sostituisce Ilse nella vista verso il ghiacciaio Finalmente in cima, la ricompensa ? Gli stambecchi non hanno piu' paura di noi, a quelle altezze si lasciano avvicinare
1981: Parco nazionale del Gran Paradiso... arrivare in cima in realtà era un inferno (6h di marcia andata /4h ritorno)
ci osserva senza timore, sa che non possiamo arrivare da lui primo piano con 500/MTO, mostra la caratteristica mascherina che distingue il camoscio abruzzese dagli altri controluce di giovani che si rincorrono
Parco nazionale d'Abruzzo alla ricerca del temibile orso marsicano, per nostra fortuna abbiamo incontrato solo innocui camosci
Una zebra attraversa la strada, ma siamo a Fasano, questo e' possibile Basta un blocco di cemento e un cielo blu per risaltare la bellezza di Ilse Un boccone di spaghetti che neanche Sordi nel film - un americano a Roma
1982: Puglia, ospiti del collega/amico Vittorio
Abbronzatissima sotto i raggi del sole Esplorazione in superficie emersione
1982: Sicilia, Favignana (isole Egadi), Ilse nonostante le origini nordiche si muove nell'acqua con la destrezza di un pesce

10a parte: dal 1979 al 1984 il mio lavoro non mi consentiva di avere fissa dimora, quindi in perenne peregrinaggio su tutto il territorio nazionale, Ilse approfittava per conoscere l'Italia. Nelle immagini, ricordi della natura in Sardegna e dei nostri amici.

Marco e Pina i nostri tutor durante tutto il periodo sardo Pic-nic organizzato dalla famiglia di Marco, chi conosce Asterix trovera' molte similitudini L'indimenticabile spiaggia di quarzo con una sirena addormentata
Fenicotteri rosa in volo sopra gli stagni un variopinto Gruccione, raro in continente, comune in Sardegna Cavallini selvatici nella Giara del Gesturi, gli ultimi selvatici in Europa

9a parte: Con le foto che seguono terminiamo la presentazione dei principali interpreti di questa commedia, la famigliola SANFTL, responsabile dei natali e della crescita della "creatura" che ringrazio per avermi adottato da subito.
Dopo la doverosa presentazione di tutti gli interpreti possiamo dare inizio alle avventure dei nostri due protagonisti.

Sanftl Ilse e Walter in Veitingergasse + palla di neve Walter Sanftl Senior - Vatti - Ilse Sanftl Senior - Mutti -
Barbara Sanftl - la sorella - Walter Sanftl junior - il fratello - Gitty Sanftl - la moglie di Walter -

8a parte: 1981 in quegli anni Ilse condivideva la casa a Vienna con Amanda, purosangue malaghena, fedele compagna di autostop e più svariate avventure durante lo stage di Ilse in Spagna, che ha attraversato insieme a lei mari e monti per accasarsi a Vienna.

Amanda dentro la vasca in operazione di toelette Amanda in versione natalizia io e Amanda

7a parte: Complici e sostenitori a cui vanno i miei ringraziamenti.
Grazie alla cordialità e simpatia di queste ragazze che hanno sostenuto la nostra unione e cementato il nostro rapporto.

Brigitte Dagi Elisabeth
Eliane Margarethe Maria
Renate Ursula Sylvia
Sopra alcuni ritratti delle allora fanciulle, era difficile dopo il wekend lasciare Vienna per tornare in Italia ... grazie ancora ragazze.
io e Renate - pic nic io e Renate in cucina io con Maria e Ilse
Elisabeth e Brigitte io tra Ilse e Brigitte Ilse con Elisabeth, Renate, Christa, Ivano e Brigitte
in navigazione con Ursula Ilse in trionfo - sostenitori Luciano e Maurizio io e Nicolaus, ma cosa si erano fumati ?

6a parte: Occorreva dare una dimostrazione di buona volontà e tra tante promesse anche quella di imparare la lingua tedesca.
Ma come si dice - L'inferno è lastricato di buone intenzioni - e quindi nel rispetto di tale regola, tre mesi di corso di lingua tedesca per stranieri all'università di Vienna finiscono - a tarallucci e vino - nelle immagini vedete un fulgido inizio e una deprecabile fine.

Un fulgido inizio ... ...si conclude tra boccali di birra... ...fino ai piu' bassi istinti

5a parte: La nostra relazione non poteva essere solo epistolare, occorreva un mezzo per mantenere viva questa relazione;
Lancia Fulvia Coupé: 4 cilindri 1298cc a V stretto (12°), 90 CV, alimentazione 2 carburatori doppio corpo, distribuzione doppio albero a camme in testa.
Questi i dati tecnici dell'auto dominatrice assoluta dei rally negli anni 70 e che dal 1980 mi ha permesso ogni week end di tornare a Vienna.
N.B. In quegli anni l'autostrada terminava a Udine e ricominciava a Klagenfurt, il valico del Tarvisio era una tortuosa strada montana

Sulla sabbia delle puglie sull'isola d'Elba Ilse-Fulvia-Vienna

4a parte: Pausa di riflessione, se un immagine vale più di mille parole, la bellezza delle immagini in basso, giustificano le difficoltà superate nei primi anni della nostra unione, ... quali difficoltà?
Un esempio: Vienna dista mille Km da qualsiasi luogo in cui mi trovavo a lavorare !! Questo non era sufficiente a fermarmi, era solo un problema, ma fortunatamente ero allenato a superare problemi.

Ilse 1980 C fronte interno Ilse 1980 C fronte esterno Ilse 1980 BW 3/4 interno
Ilse 1980 C 3/4 interno Ilse 1980 C fronte esterno Ilse 1980 BW fronte esterno
Ilse 1980 C fronte interno Ilse 1980 C fronte interno Ilse 1980 C fronte esterno
Ilse 1980 BW 3/4 esterno Ilse 1980 BW fronte interno Ilse 1980 BW 3/4 interno

3a parte: "Volli fortissimamente volli" diceva Vittorio Alfieri, ecco riassunto in tre parole come sono riuscito a conquistare l'amore della creatura che avevo incontrato nella seconda parte di questo racconto, tutto questo accadeva circa trenta anni fa, siamo solo all'inizio della storia ...

Non dimentichiamo gli amici che si sono resi complici e attori di questa commedia (le immagini non sono esaustive ma ci rifaremo più avanti)
Mohamed, Margaretha, Renato, Ilse, Renate Margaretha, Renate, Eliane, Elisabeth, Ilse Elisabeth, Ilse, Renate, Ivano,Christa, Brigitte
1980 E così come in tutte le fiabe degne di tal denominazione, i nostri protagonisti iniziarono 30 anni or sono a vivere felici e contenti
Wien Jugoslavia Wien
1980 Il fine giustificava ogni mezzo...ma probabilmente la perseveranza (al limite del rompicoglioni) è stata infine l'arma vincente!
Mostrando il proprio fascino mediterraneo? Fingendosi un tenerone ? ...o forse minacciando il suicidio !
Mostrando il proprio fascino mediterraneo? Fingendosi un tenerone ? ...o forse minacciando il suicidio !

2a parte: Il primo lavoro, le prime ferie e la mia vita cambierà direzione per sempre, nessun'altro al mio posto avrebbe potuto resistere al magnetismo di quegli occhi, perdutamente innamorato io, ma assolutamente indifferente lei che fin da bambina era stata messa in guardia dal pericolo di quei piccoli esseri scuri che venivano dall'altra parte delle Alpi.
Come fare quindi ? Lo vedremo nella terza parte ...

...e cosí nell'ultima notte in quella città avviene il primo incontro con la "Creatura" il suo sguardo magnetico cambierà la mia vita per sempre
La "Creatura"
1979 Ottobre: le prime ferie, un tour fotografico a Vienna con la MX ... nessuno mi aveva avvertito dei pericoli di quella città ...
Wien Wien Wien
1979 Luglio: Si entra nel mondo del lavoro, il volto è ancora rilassato ma da qui alla fine dell'anno cambieranno molte cose ...
Luglio 1979: si entra nel mondo del lavoro, fine della festa ! Assistenza tecnica al radar dell'aeroporto di fiumicino ... ... e ai sistemi radio di assistenza al volo

1a parte: siamo giunti alla fine del periodo di leva in Marina, con dei percorsi di vita completamente differenti ad un migliaio di Km di distanza tra i due. Come potranno i nostri due protagonisti incontrarsi ? Nella prossima puntata scoprirete come.

1979 Marzo: arriva il sospirato congedo dalla Marina, detta così sembra una buona notizia, in realtà è la fine dell'ultima spensieratezza
Il feroce :-) mastino a guardia della base militare in consolle, i pulsanti rossi sono quelli per avviare un attacco nucleare verso il blocco sovietico :-)) marzo 1978 - festino per i congedanti della classe 1957  ... è finita.
1978 accanto a me due amici conosciuti nel periodo della naia, che ringrazio per aver reso positivo un periodo altrimenti inutile
Carlo Martinez - ringrazio per avermi fatto scoprire la fotografia Io con Nikon F + Photomic di Carlo Martinez Francesca Galliani, amica di un estate, ad oggi importante fotografa Newyorkese
1977 Ilse in giro per l'Europa: per studio diceva ...
Steinach - Brenner: Gennaio sugli sci con Ursula Peter Parigi con Brigitte Negrin Malaga con Maria-Luise Hausler
1977 in tempi non sospetti, nessuno dei due sapeva dell'esistenza dell'altro e si passava la vita a cazzeggiare tranquillamente
1977 Tavolara Marina Militare con Ciro 1977 Parigi con Brigitte 1977 a cazzeggiare sulle brande